Ebola: 52 casi in Congo, l’OMS chiede l’accesso alle zone colpite

MeteoWeb

Secondo quanto reso noto dal Ministero della Salute, il nuovo focolaio di Ebola scoppiato in Repubblica Democratica del Congo ha colpito finora 52 persone e ha provocato la morte di 39 persone.
L’epidemia si sta diffondendo nella provincia del North Kivu, al confine con il Ruanda, ed è la prima volta che il virus colpisce in una zona in conflitto.
L’Oms ha chiesto un maggiore accesso alle zone colpite, dove hanno luogo scontri tra bande armate.

Oltre ai casi accertati, gli esperti stanno investigando su altri 48 casi sospetti.