Farmaci: allerta FDA, rischi di infezioni genitali gravi con anti-diabete

MeteoWeb

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha lanciato l’allarme sul possibile rischio di gravi infezioni genitali legato ad alcuni farmaci contro il diabete: si tratta degli inibitori di Sglt2,  collegati a casi di fascite necrotizzante del perineo (cancrena di Fournier). Secondo l’agenzia è necessario introdurre nuove indicazioni in merito nel foglietto illustrativo di tali medicinali.
La patologia si è sviluppata in 12 pazienti dopo diversi mesi dalla terapia, tra marzo 2013 e maggio 2018, riporta FirstWordPharma: tutti casi ospedalizzati e sottoposti a intervento chirurgico a causa del disturbo, con un decesso.