Inverno gelido ed estate torrida: rischio rincari per il grano

MeteoWeb

L’inverno molto freddo e l’estate siccitosa sono due elementi che concorrono a determinare rincari in riferimento ai prezzi del grano: secondo alcuni analisti, potrebbe tornare ai picchi del 2012. Inoltre, un peggioramento delle condizioni climatiche potrebbe ulteriormente aggravare la situazione. Secondo il Wall Street Journal, che cita esperti del settore, “ogni ulteriore calo delle forniture potrebbe condurre il mercato in condizioni di grossa scarsità di offerta“, con impatto sui prezzi di grano e cereali e ripercussioni consequenziali su pane e pasta, ad esempio.
La produzione sarebbe in sofferenza in Unione Europea, USA, Russia, Canada, Australia e Turchia.