Maltempo, bomba d’acqua devasta Reggio Calabria: chiuso temporaneamente il Museo nazionale

MeteoWeb

Il nubifragio che oggi pomeriggio ha colpito Reggio Calabria ha costretto una temporanea chiusura del Museo archeologico nazionale: “Una decisione che ho preso per la tutela dei visitatori, sentito il responsabile per la sicurezza della struttura. Ringrazio tutto il personale che ha fatto fronte all’emergenza e i Vigili del fuoco che con grande celerita’ sono intervenuti per ripristinare le normali condizioni del Museo. Non appena avranno terminato, la mia prima attenzione sara’ rivolta ai materiali contenuti nei depositi per verificare eventuali danni ai reperti. Nello scusarci con i nostri ospiti, auspichiamo di poter ripristinare nel piu’ breve tempo possibile la normale riapertura del MArRC,” spiega il direttore del Museo Carmelo Malacrino, secondo cui la pioggia è penetrata nella struttura dalle griglie ad altezza della strada, ed ha interessato le cantine del Museo e non i piani in cui si trovano le collezioni e la sala dei Bronzi di Riace.