Piogge monsoniche in India: frane e alluvioni in Kerala, almeno 39 vittime

MeteoWeb

Le forti piogge monsoniche che stanno bersagliando l’India hanno generato gravi inondazioni nello stato meridionale del Kerala, causando 39 vittime e danni per 1,1 miliardi di dollari, secondo quanto reso noto oggi le autorità locali.
Circa 33.000 persone sono state evacuate e sono state alloggiate in 305 campi di soccorso, ha spiegato la protezione civile dello stato, secondo cui la maggior parte delle vittime è morta annegata o travolta dalle frane causate dalla piogge. Almeno cinque persone risultano ancora disperse.
Il primo ministro dello stato, Pinarayi Vijayan, ha spiegato che il Kerala è stato colpito della “seconda peggiore alluvione dopo il 1924“, “quasi 20.000 case e 10.000 chilometri di strade statali sono state completamente danneggiate“.