Terremoto tra Nuova Caledonia e Vanuatu: attese onde di tsunami tra “30 cm e 1 metro”

MeteoWeb

Un terremoto di magnitudo 7.1 (dati USGS) si è verificato al largo dell’arcipelago francese della Nuova Caledonia, nel Pacifico meridionale, generando un piccolo tsunami.
La scossa è stata registrata dall’Istituto geofisico statunitense a 209 km ovest da Ile Hunter ad una profondità di 26,7 km.

Il Pacific Tsunami Warning Center ha avvertito che negli arcipelaghi vicini all’epicentro sono possibili onde comprese “fra 30 cm e 1 metro” ed ha reso noto che “sono state osservate piccole onde di tsunami“: “Le persone nelle aree costiere devono restare vigili e osservare la consueta cautela. Non sono necessarie altre misure“.