Terremoto Reggio Emilia: tanta paura ma nessun danno, numerosi interventi per apertura di porte

MeteoWeb

Tanta paura ma nessun danno per il terremoto magnitudo 3.7 (ribassata dall’INGV da 3.9) che nella notte ha fatto tremare la zona di Reggio Emilia, con epicentro a Bagnolo in Piano (RE).

Al momento ai Vigili del Fuoco non sono giunte chiamate per la verifica su avvenute lesioni: gli interventi che ci sono stati hanno riguardato per lo più l’apertura di porte, in quanto in molti casi le persone, prese dal panico, hanno lasciato le chiavi dentro casa.

A Bagnolo in Piano, alla luce “dell’importante scossa della notte, che ha colpito il nostro territorio, non si evidenziano al momento danni rilevanti a edifici e a persone. Gia’ dalla notte la protezione civile, le forze dell’ordine e i tecnici hanno seguito l’evoluzione dell’evento. In mattinata i tecnici eseguiranno i dovuti controlli sugli edifici pubblici, scuole e chiese“: lo si legge sulla pagina Facebook del comune reggiano a 3 km dall’epicentro della scossa. “Si invita la cittadinanza a segnalare in Comune eventuali situazioni di criticita’ in modo da consentire al personale competente una verifica in loco“.