L’Italia ingrana la marcia… elettrica: il 25 settembre la presentazione dell’eMobility Report 2018

MeteoWeb

L’Italia ingrana la marcia… elettrica” è l’emblematico titolo del convegno in cui verrà presentato (martedì 25 settembre alle 15 al MiCo) l’eMobility Report 2018 a cura dell’Energy&Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano.
Quest’anno la presentazione avverrà all’interno di “That’s Mobility”, il primo evento dedicato alla mobilità elettrica che vuole promuovere lo sviluppo della filiera industriale e l’efficientamento energetico per supportare il cambio di paradigma del settore automotive.

I numeri del mercato italiano, il benchmark internazionale e le previsioni future sono appunto al centro dell’eMobility Report 2018, l’attenta analisi dello stato dell’arte e delle sue possibili evoluzioni che Vittorio Chiesa, direttore dell’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano e i due vicedirettori, Federico Frattini e Davide Chiaroni, presenteranno martedì 25 settembre dalle 15 alle 17 al MiCo Milano Congressi/Fieramiliano City – Gate 14 (via Gattamelata 5, Milano).

Il report analizza l’evoluzione del mercato della mobilità elettrica in Italia, dal punto di vista sia delle infrastrutture di ricarica che dei veicoli a trazione elettrica, in primo luogo le auto, ma anche le moto, il trasporto pubblico locale e il trasporto merci, offrendo quindi un quadro esaustivo della presenza della e-mobility nel nostro Paese. Ancora: l’analisi studia i diversi modelli di business legati alla ricarica elettrica dei veicoli, con particolare attenzione alle modalità di interfaccia con il cliente ed alle scelte fatte in termini di tariffazione; effettua una comparazione tra veicoli elettrici e tradizionali tramite lo strumento del TCO e infine approfondisce la tematica connessa all’interazione tra i veicoli elettrici e la rete, il cosidetto Vehicle Grid Integration (VGI), analizzando in particolare le tematiche del Vehicle to Home (V2H) e del Vehicle to Grid (V2G).

Il giorno successivo, mercoledì 26, sono previste tavole rotonde, sia la mattina che il pomeriggio, con diversi operatori del settore.