Archeologia industriale in Sardegna: il complesso Su Suergiu col drone [VIDEO]

MeteoWeb

L’attività estrattiva nel comune di Villasalto cominciò nel 1858 nel borgo minerario di ”Su Suergiu”. Il villaggio – riporta il Mibac – è composto da diversi caseggiati dominati dalla palazzina della Direzione che, edificata nei primi anni del Novecento, in perfetto stile Liberty, ospita oggi il museo.
L’edificio accoglie una sezione espositiva, suddivisa per aree, che comprende esemplari di rocce e minerali che costituiscono il sottosuolo del territorio e tutti gli strumenti da lavoro del minatore, partendo dal suo equipaggiamento personale, per arrivare alle macchine da galleria. Restano, invece, pochissimi esemplari dei delicatissimi strumenti che si utilizzavano nell’importante laboratorio chimico. Il Museo è molto particolare nel suo genere, perché propone la ricostruzione delle fasi dell’attività estrattiva di Su Suergiu, zona che, dal punto di vista minerario, è conosciuta sin dall’epoca fenicio-punica.

Il drone di Corrado Mascia mostra l’antica bellezza delle fonderie, più a valle, mentre più a monte si conserva il villaggio minerario e il palazzo della Direzione, trasformato in un museo tematico.