Fame Zero: le Nazioni Unite lanciano un nuovo rapporto sui progressi fatti

MeteoWeb

Martedì 11 settembre 2018, sarà lanciata la nuova edizione del rapporto “Lo Stato della sicurezza alimentare e nutrizionale nel mondo” da cinque agenzie delle Nazioni Unite: l’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD), il Programma alimentare mondiale (PAM), il Fondo per l’infanzia (UNICEF) e l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Il rapporto fornisce una stima aggiornata del numero di persone che soffrono la fame nel mondo, con ripartizioni regionali e nazionali, e gli ultimi dati sul ritardo nella crescita e sul deperimento dei bambini, nonché sull’obesità di adulti e bambini, e rappresenta un importante metro di valutazione per misurare i progressi verso l’obiettivo di sviluppo sostenibile di Fame Zero.

Il rapporto offre anche un’analisi dei fattori trainanti della fame e della malnutrizione e quest’anno include una particolare attenzione all’impatto della variabilità climatica e degli eventi meteorologici estremi.