Farmaci: sviluppato il primo farmaco non antibiotico per la tubercolosi

MeteoWeb

Un team dell’Università di Manchester ha sviluppato il primo farmaco non antibiotico per la tubercolosi: agisce mirando alle difese del Mycobacterium tuberculosis piuttosto che al batterio stesso.
I risultati della ricerca, finanziata dal Medical Research Council, sono stati pubblicati sul “Journal of Medicinal Chemistry“.
L’alternativa ai trattamenti con gli antibiotici, messa a punto a Manchester con la collaborazione della Rutgers University negli Stati Uniti, funziona nel modo seguente: il Mycobacterium Tuberculosis secerne molecole chiamate fattori di virulenza, che bloccano la risposta immunitaria all’infezione, rendendola difficile da trattare, e il team ha identificato un fattore di virulenza chiamato MptpB come bersaglio che, una volta bloccato, consente ai globuli bianchi di uccidere il Mycobacterium Tuberculosis in modo efficiente.