Ecco perché l’olio extra-vergine fa bene al cuore: scoperto il suo segreto

MeteoWeb

Esperti del St. Michael’s Hospital a Toronto hanno scoperto il segreto dell’olio extra-vergine d’oliva: in una ricerca pubblicata su “Nature Communications” hanno spiegato perché fa bene al cuore e in generale alla salute cardiovascolare.
L’alimento aumenterebbe una proteina nel sangue (ApoA-IV) che tiene a bada le piastrine (le cellule che servono a evitare emorragie) che, se si aggregano impropriamente, possono generare trombi (bloccando la circolazione del sangue) e quindi portare anche all’infarto o all’ictus.
I ricercatori hanno descritto il meccanismo con cui la molecola si lega a un recettore sulle piastrine impedendo loro di aggregarsi: i livelli di ApoA-IV nel sangue aumentano con l’ingestione di cibi che contengono grassi insaturi come l’olio extra-vergine e tale proteina, riducendo la capacità delle piastrine di aggregarsi, impedirebbe la creazione di trombi che occludono le arterie.
Gli esperti auspicano che i risultati della ricerca possano portare a nuove terapie preventive e protettive per la salute cardiovascolare.