Pisa, incendio Monte Serra: i 300 sfollati del Comune di Calci possono tornare a casa

MeteoWeb

I 300 sfollati del Comune di Calci (Pisa), evacuati a causa dell’incendio del Monte Serra, possono rientrare nelle loro case: lo ha reso noto il sindaco Massimiliano Ghimenti. “Alle 12 – scrive il primo cittadino su Facebook – è scaduta l’ordinanza di evacuazione degli immobili nelle località colpite dall’incendio più da vicino. I direttori delle operazioni mi dicono che non permangono motivi per continuare a impedire l’accesso alle zone colpite. Pertanto, gradualmente, i cittadini torneranno a casa“. “Questo è assolutamente necessario anche perché adesso abbiamo bisogno di dati precisi sui danni. Metteremo a disposizione nostri tecnici per i sopralluoghi immediati ed acquisire dati che serviranno per la richiesta di riconoscimento dell’emergenza nazionale. Il Governo deve riconoscere l’emergenza nazionale e, come ha già fatto la Regione, stanziare risorse e fare manovre speciali per aiutare cittadini e aziende colpiti“. Il sindaco raccomanda ai cittadini che rientreranno nelle loro case “di avere massima cautela e segnalare ogni eventuale necessità alla protezione civile“.