UNICEF: il futuro dei bambini minacciato da fenomeni meteo estremi

MeteoWeb

Secondo l’Unicef, il futuro dei bambini è sempre più minacciato dai fenomeni meteo estremi come inondazioni, incendi, ondate di calore e siccità.
Le inondazioni in India, gli incendi negli Stati Uniti, le ondate di calore e la conseguente siccità aggravano le situazioni di crisi umanitaria “di cui i bambini pagano il prezzo più alto“, ha dichiarato Ted Chaiban, direttore Unicef.
I fenomeni climatici estremi possono contribuire a diffondere malaria e malnutrizione che costituiscono le principali cause di morte nei bambini: si teme che le Nazioni Unite non siano in grado di fornire una risposta umanitaria adeguata per la salute dei bambini nel mondo. Per tale motivo, spiega Chaiban “i governi e la comunità internazionale devono adottare misure concrete per proteggere l’avvenire dell’infanzia e i loro diritti“.