Uragano Mediterraneo sul Mar Jonio: primi danni in Grecia, forti raffiche di vento ad Atene

MeteoWeb

L’Uragano Mediterraneo presente nel Mar Jonio ha prodotto i primi danni nel sud della Grecia: si registrano alberi abbattuti dal vento, che hanno colpito le linee elettriche e causato di conseguenza interruzioni in alcune zone di Atene. I vigili del fuoco hanno ricevuto più di 350 richieste di intervento.
Si registrano anche ritardi nei voli negli scali nazionali.
Diverse scuole nella capitale greca e in molte altre parti del Paese sono rimaste chiuse oggi, mentre i servizi di protezione civile rimarranno in allerta durante tutto il fine settimana.

Sono attese raffiche di vento di oltre 100 km/h, secondo quanto riferito dal quotidiano di AteneKathimerini“.

Il Servizio meteorologico nazionale della Grecia (Emy) ha reso noto che le condizioni sono in peggioramento, sia oggi, che domani, in particolare in riferimento all’isola di Creta, alle Cicladi e ad alcune aree sud-occidentali del Paese.
A Creta è già scattata un’allerta massima per il rischio di imminenti alluvioni, raffiche violente ad oltre 160 km/h e onde alte fino a 12 metri.