Allerta Meteo Napoli per il 1° Novembre, il Comune: “massima prudenza”. Bosco e parco di Capodimonte chiusi anche nel weekend

MeteoWeb

Il Comune di Napoli invita la cittadinanza “a una particolare prudenza negli spostamenti nella giornata di domani”, quando sarà in vigore l’avviso di allerta meteo idrogeologica e idraulica emanata dalla Protezione civile della Regione Campania. L’invito viene rivolto dall’Amministrazione comunale anche “in considerazione del fatto che sono ancora in corso verifiche sulle conseguenze dell’evento di lunedì 29 ottobre e si sta ancora operando per il completo ripristino della viabilità ordinaria”. L’allerta meteo è valevole a partire dalle ore 8 di domani mattina e fino alla stessa ora di venerdì 2 novembre, salvo ulteriori valutazioni. Per la zona 1 che comprende la città di Napoli l’allerta è di codice arancione e prevede “precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, puntualmente di moderata o forte intensità, vento forte o temporaneamente molto forte sudorientale, con raffiche nei temporali, mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte”.

Maltempo, a Napoli bosco e parco Capodimonte chiusi nel week-end: “vietato introdursi nei viali per la propria incolumità”

Per tutto il weekend resterà chiuso il Real Bosco e il Parco intorno alla Reggia di Capodimonte a Napoli a seguito degli ingenti danni provocati dalla tromba d’aria del 29 ottobre scorso. L’unico accesso consentito al Museo è da Porta Grande (lato Ponti Rossi), secondo il percorso protetto indicato dal personale di sorveglianza. Sarà, infatti, severamente vietato inoltrarsi lungo i viali, obbligatorio attenersi al percorso protetto e tenersi a dovuta distanza dagli alberi per la propria incolumità. Nel lungo ponte di Ognissanti, da domani fino a domenica 4 novembre, prima domenica del mese a ingresso gratuito nei musei statali, i visitatori potranno accedere alle sale dell’Appartamento reale e all’Armeria, ammirare la prestigiosa collezione Farnese, e il ciclo L’Opera si racconta con la Sacra conversazione di Konrad Witz e la mostra Carta Bianca. Capodimonte Imaginarie e Incontri Sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, a cura di Sylvain Bellenger (prorogata fino al 15 gennaio 2019). Per tutto il weekend, inoltre, le sale del museo saranno animate dalle performance della Compagnia Arcoscenico e il maestro Rosario Ruggiero guiderà i visitatori all’ascolto di brani pianistici nel Salone Camuccini per la rassegna La Musica al tempo dei Borbone, a cura dell’associazione MusiCapodimonte. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: