Esplosioni in deposito di armi in Ucraina: 10mila evacuati

MeteoWeb

Un incendio è divampato a seguito di una serie di esplosioni verificatesi nella notte in un deposito di armi nel nord dell’Ucraina: circa diecimila persone sono state evacuate.

Il premier Volodymyr Groïsman si sta recando sul posto, vicino alla città di Itchnia, a circa 170 km da Kiev.
Al momento, secondo quanto riferito dalle autorità locali, non vi sarebbero morti o feriti.