Giappone, tifone Trami: 2 morti e 100 feriti, caos trasporti

MeteoWeb

Il 24° tifone della stagione, Trami, ha investito nelle scorse ore il Giappone, provocando 2 morti e circa 100 feriti. Ha attraversato le regioni centro-occidentali dell’arcipelago per poi dirigersi a est sul versante settentrionale dell’Honshu, lambendo anche Tokyo, per poi riversarsi sul Pacifico.

Il tifone ha anche provocato l’interruzione dell’elettricità per 450mila utenze nella periferia occidentale della capitale, soprattutto nel distretto di Hachioji, dove si sono registrate raffiche di vento di 164 km/h, un record.

Gran parte dei collegamenti ferroviari sono rimasti bloccati anche a Tokyo, mentre il caos nel trasporto aereo ha riguardato anche i due principali vettori, la Jal e Al Nippon Airways, che hanno annunciato la soppressione di 180 tratte, dopo le oltre mille cancellazioni del weekend. Chiusi per quasi 24 ore anche l’aeroporto del Kansai e i servizi dei treni super veloci Shinkansen da Hiroshima a Shin Osaka, fino a Tokyo.