Inondazioni in Giordania: almeno 20 morti tra studenti e insegnanti

MeteoWeb

In Giordania, sulle rive del Mar Morto, almeno 20 persone sono morte a causa di un’inondazione, causata da violente piogge, che ha sorpreso una scolaresca in gita: le vittime – secondo fonti mediche e della protezione civile giordana – sono soprattutto studenti di una scuola media dagli 11 ai 14 anni e i loro insegnanti.

Le squadre di soccorso sono riuscite a trarre in salvo altre 35 persone, alcune delle quali versano in gravi condizioni.

Il direttore delle operazioni della Protezione civile giordana ha spiegato che gli studenti, gli insegnanti e altri turisti stavano visitando le sorgenti calde nella zona.
Ancora in corso le ricerche di dispersi. Alla gita partecipavano 37 studenti e sette insegnanti.

Il primo ministro Omar Razzaz ha ordinato l’apertura di un’indagine sulla tragedia.