Maltempo, allerta a Milano: il Comune, “non parcheggiare in zone a rischio”

MeteoWeb

A Milano, nella notte, come previsto dal centro meteo della Regione Lombardia, le piogge si sono intensificate.
Dalle 6 di lunedì mattina si registra anche forte vento.
Il Comune invita i cittadini a “prestare particolare attenzione a non lasciare automobili parcheggiate nelle zone maggiormente a rischio per l’esondazione del Seveso e attivare le ordinarie tutele per le zone allagabili“. Ricorda inoltre di “evitare di lasciare le automobili parcheggiate sotto alberi ad alto fusto e a rimuovere da davanzali, balconi e terrazzini i vasi e gli oggetti che potrebbero essere portati via dal vento. Resta attivo il Coc (Centro operativo comunale) presso il centro della Protezione Civile di via Drago al fine di graduare l’attivazione del piano di emergenza che scatta in caso di necessità“.

Prosegue il monitoraggio costante dei livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e del radar a cura della Protezione Civile del Comune di Milano per verificare l’eventuale superamento della soglia di 80 centimetri e successivi superamenti del fiume Seveso a Cesano Maderno, Palazzolo, Milano via Valfurva. Monitorata anche la soglia di preallarme del fiume Lambro.