“Sicuri in Montagna”: il 26 ottobre evento del Parco dell’Aspromonte alla Scuola Allievi Carabinieri

MeteoWeb

Sensibilizzazione, conoscenza, prevenzione per vivere la Montagna a 360° in completa sicurezza.
L’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte prosegue nel suo percorso di condivisione e partecipazione organizzando, insieme all’Arma dei Carabinieri con le sue diverse espressioni (Arma Territoriale e Carabinieri Forestali), il Soccorso Alpino e Speleologico della regione Calabria, l’evento “Sicuri in Montagna” che si svolgerà venerdì 26 ottobre alle ore 15, alla Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria.
L’iniziativa, finalizzata a sensibilizzare il pubblico sui temi della sicurezza in ambienti montani, è aperta a tutti e riveste particolare importanza per coloro i quali frequentano l’Aspromonte in maniera sistematica e attiva. Il programma prevede la relazione del Direttore dell’Ente Parco, Sergio Tralongo e di Luca Pelle (Servizio Biodiversità e Territorio, Pianificazione e gestione interventi EPNA), che illustreranno “Il Regolamento dell’Ente Parco: Zone di riserva integrale e gestione delle attività sportive e ricreative”, occasione utile quale momento di confronto sulle norme che disciplinano le attività escursionistiche, la realizzazione, la gestione e la manutenzione dei sentieri, nonché le attività ricreative.
Le attività di controllo del territorio saranno oggetto delle relazione del Comandante Provinciale di Reggio Calabria, Col. Giuseppe Battaglia e del Comandante Gruppo CC Forestale di Reggio Calabria, Giuseppe Micalizzi.
Sicurezza e prevenzione degli incidenti, norme comportamentali, dall’escursionismo alla raccolta funghi, saranno le tematiche affidate ai rappresentanti del Soccorso Alpino e Speleologico della Calabria, Vincenzo Pardo (Vice Presidente Regionale), Nanni Pizzorni (Direttore Scuola Nazionale Forre del CNSAS) e Francesco Penna (Stazione SASC dell’Aspromonte), che tratteranno anche modalità e protocolli d’intervento.