Terremoto, violenta scossa nel mar Jonio: magnitudo 6.8 in Grecia, epicentro a Zacinto. Paura in Puglia, Sicilia, Calabria, Campania e a Malta. Possibile allarme tsunami

MeteoWeb

Una violenta scossa di terremoto ha colpito nella notte il mar Jonio: erano le 00:54 quando s’è verificata la scossa principale, di magnitudo 6.8, con epicentro in Grecia pochi chilometri a sud/ovest dell’isola di Zacinto (o Zante). La scossa è stata distintamente avvertita in tutto il Sud Italia, e in modo particolare in Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Tanta paura anche a Malta.

E’ possibile che scatti l’allerta tsunami.

Proprio a Zacinto, un anno fa, il 2 Novembre 2017, era stata simulata una scossa di terremoto di magnitudo 8.5 per “NEAMWave17“, la prima esercitazione internazionale di allerta tsunami nel Mediterraneo: si tratta – infatti – in una delle zone a più alto rischio sismico dell’intera area Euro-Mediterranea, dove questi fenomeni sono più attesi.