Vaticano, la famiglia di Emanuela Orlandi: “come sono state ritrovate le ossa?”

MeteoWeb

Chiederemo alla Procura di Roma e alla Santa Sede in che modalità sono state trovate le ossa e come mai il loro ritrovamento è stato messo in relazione con la scomparsa di Emanuela Orlandi o Mirella Gregori. Il bollettino emesso ieri sera dalla Santa Sede fornisce poche informazioni“. Lo ha detto Laura Sgrò, legale della famiglia di Emanuela Orlandi, la ragazza scomparsa a Roma nel 1983, in riferimento al ritrovamento di ossa in un locale annesso alla sede della Nunziatura apostolica di via Po, a Roma. “La nostra – ha spiegato l’avvocato – è una situazione di attesa. Stiamo cercando di capire“.

Vaticano, ossa umane ritrovate alla Nunziatura Apostolica: clamorosa svolta nel caso Orlandi? Aperta nuova inchiesta