Allerta Meteo Sicilia, allarme rosso per Sabato 3 Novembre: scuole chiuse a Palermo, Marsala, Trapani e Agrigento? Gli aggiornamenti

MeteoWeb

Allerta Meteo Sicilia – La Protezione Civile lancia l’allarme rosso per la Sicilia occidentale alla luce delle previsioni meteo che indicano pesante maltempo e violenti temporali anche nella giornata di domani, Sabato 3 Novembre. L’allerta riguarda il territorio delle province di Trapani e Agrigento, e una parte della provincia di Palermo. Il maltempo già oggi ha colpito in modo particolarmente pesante queste aree, con forti piogge, violenti temporali e venti impetuosi che hanno provocato danni e disagi. Domani molti comuni importanti potrebbero adottare l’ordinanza delle Scuole Chiuse: dovranno decidere nel pomeriggio i Sindaci. Rientrano nell’area dell’allerta rossa i Comuni di Palermo, Marsala, Trapani, Mazara del Vallo, Agrigento, Sciacca, Licata, Alcamo, Carini e Monreale. Allerta rossa anche a Pantelleria.

Previste precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori occidentali e versanti meridionali centrali della Sicilia, “con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati; da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sul resto della Sicilia con quantitativi cumulati generalmente moderati, piu’ rilevanti sui versanti ionici della Sicilia nord-orientale“. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento, con rischio di esondazioni.

AGGIORNAMENTO: Ufficiale la chiusura delle scuole a Palermo. Da parte del sindaco Leoluca Orlando anche un invito “come già fatto da altri colleghi della sicilia e vista l’eccezionale ondata di Maltempo che prosegue da ore a limitare gli spostamenti lungo a quelli strettamente necessari, adottando la massima prudenza”.

AGGIORNAMENTO: Domani scuole chiuse anche ad Agrigento. Lo ha deciso il sindaco Lillo Firetto dopo l’allerta rossa della Protezione civile, prevista dalla mezzanotte di oggi alle 24 di domani. L’ordinanza prevede anche la chiusura di giardini pubblici, impianti sportivi all’aperto, aree giochi esterne, cimiteri e sottopassi, l’interdizione e l’uso temporaneo dei locali interrati, seminterrati e bassi, la sospensione di tutte le manifestazioni all’aperto, delle attivita’ commerciali su strada e aree pubbliche anche se precedentemente programmate. Firetto ha dato disposizione di attivare il centro operativo comunale di protezione civile.

AGGIORNAMENTO: Scuole chiuse domani a Sciacca, la cittadina in provincia di Agrigento che ha subito notevoli danni per via dell’ondata di maltempo, e dove alcune famiglie che vivono ai piedi del monte San Calogero sono da ieri quasi isolate a causa di una frana che ha provocato il cedimento di una strada. La chiusura degli istituti scolastici e’ stata stabilita con una ordinanza dal sindaco, Francesca Valenti, a seguito dell’allerta meteo rossa per la Sicilia nord occidentale diramata dal dipartimento regionale di Protezione civile. Disposta anche la chiusura del cimitero comunale e la sospensione del mercato rionale di San Michele. L’Amministrazione invita inoltre i cittadini “ad adottare ogni opportuna precauzione e protezione e a prestare la massima attenzione”. Scuole chisue anche a Petralia Soprana, nel Palermitano, per ordine del sidnaco Pietro Macaluso che consiglia a tutti i cittadini “di non uscire di casa”.

Sarà un weekend molto pesante per il maltempo in Sicilia, con violenti temporali, forti colpi di vento e grandinate sia Sabato che Domenica. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: