Ecologia e politica, esperti e attivisti si riuniscono a Pisa

Attivisti ed esperti di ecologia politica italiana si riuniscono a Pisa per discutere sul tema “Ripensare il limite”. L’appuntamento è il 29 e il 30 novembre nell’auditorium del Centro Le Benedettine (piazza San Paolo a Ripa d’Arno 1) con la seconda edizione del seminario “Politics Ontology Ecology”. Nella due giorni si incontreranno le varie anime dell’ecologia politica italiana, fra cui attivisti, esponenti di movimenti e studiosi di varia estrazione. A partire da un breve testo di Luigi Pellizzoni, i partecipanti rifletteranno sul significato e la presenza del limite ecologico e delle sue declinazioni nella struttura sociale, sul significato che assume nella divisione del lavoro e nelle forme del potere.
Sono previsti gli interventi di Alfredo Agustoni, Adam Arvidsson, Viviana Asara, Maura Benegiamo, Stefania Barca, Niccolò Bertuzzi, Mauro Bonaiuti, Elena Bougleux, Nadia Breda, Laura Centemeri, Liliana Cori, Alice Dal Gobbo, Marco Deriu, Andrea Ghelfi, Robert Gianni, Manlio Iofrida, Emanuele Leonardi, Silvia Lelli, Tommaso Luzzati, Alvise Mattozzi, Fabio Mengali, Dario Minervini, Antonella Nappi, Dario Padovan, Sonia Paone, Luigi Pellizzoni, Agostino Petrillo, Katia Poneti, Roberto Raffaetà, Onofrio Romano, Ivano Scotti, Salvo Torre, Francesco Zanotelli.