Catastrofe naturale sull’Etna e nell’area nord della città di Catania: domenica prossima nel capoluogo etneo una simulazione di maxi emergenza sanitaria

Una simulazione di maxi emergenza sanitaria è in programma domenica prossima a Catania: verrà simulato uno scenario estremo, una catastrofe naturale sull’Etna e nell’area nord della città etnea.

L’iniziativa, promossa dall’azienda Policlinico Vittorio Emanuele di Catania, servirà da stress test per il nuovo pronto soccorso per adulti che entrerà in funzione domenica 18 novembre, quando chiuderà definitivamente lo storico presidio di cure in emergenza-urgenza del Vittorio Emanuele.

Alla simulazione, patrocinata dall’assessorato regionale alla Salute e dall’Università degli studi di Catania, oltre ai sanitari e gli elicotteri del 118, parteciperanno gli uomini e i mezzi aerei della Guardia di finanza e della polizia di Stato, i volontari del Corpo nazionale soccorso alpino con il supporto del dipartimento di Protezione civile.