Emergenza incendi in Australia: temperature record, prosegue l’ondata di caldo

E’ piena emergenza incendi in Australia, nel Queensland, dove si registrano oltre 100 grandi incendi boschivi alimentati da forti venti dall’entroterra e temperature record, fino a +45°C.
Tutto ciò mentre a Sydney una tempesta ha riversato in un giorno la quantità di pioggia di un mese, causando due morti e il caos trasporti.
Nel Queensland alcune cittadine sono state evacuate, le scuole sono chiuse, molte abitazioni sono state distrutte e decine di migliaia di ettari di foresta sono stati ridotti in cenere.
Due giorni fa è stato emesso il livello di allerta per incendi “catastrofici”, ora il livello è di “pericolo” per almeno altri cinque giorni.

L’intero Queensland continuerà a subire quest’ondata di caldo, non ne siamo ancora fuori e ci sarà ancora molta strada da fare“, ha dichiarato la premier del Queensland Annastacia Palaszczuk. “Quello che stiamo subendo è completamente fuori scala, non si sono mai registrate queste condizioni in Queensland“, ha aggiunto.

Il Bureau di meteorologia australiano prevede che l’ondata di forte caldo, partita da nord, continuerà ad avanzare verso sud nei prossimi giorni.