Influenza: casi in aumento, 373mila italiani colpiti

Aumentano i casi di sindrome influenzale: secondo l’ultimo bollettino della rete Influnet, nella settimana dal 12 al 18 novembre sono stati circa 112.000 gli italiani colpiti dai virus, per un totale dall’inizio della sorveglianza di circa 373.000 casi.
L’attività dei virus influenzali – riporta l’Istituto superiore di sanità – è ancora ai livelli di base: il valore dell’incidenza totale è pari a 1,86 casi per mille assistiti. I più colpiti finora sono i bambini piccoli: nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 4,32 casi per mille assistiti, mentre a 5-14 anni si scende a 1,69 per mille; nella fascia 15-64 anni il dato è di 1,96 per mille e tra gli over 65 anni a 1,15 casi per mille assistiti.