Inondazioni in Iraq: almeno 21 morti e 180 feriti in 2 giorni

MeteoWeb

A causa nelle inondazioni che hanno colpito l’Iraq, almeno 21 persone, tra cui donne e bambini, hanno perso la vita negli ultimi 2 giorni: lo ha reso noto il portavoce del Ministero della Sanità iracheno. Si riportano anche 180 feriti
Le vittime sono decedute a causa di crolli di abitazioni o incidenti stradali causati dalle piogge torrenziali che da giorni imperversano tra Nord e Sud del Paese.
La provincia più colpita è Salah al Din, a nord di Baghdad, dove sono morte dieci persone. A Wasit, nel centro dell’Iraq, ci sono stati invece tre morti. Il maltempo ha colpito anche Ramadi, Diwaniya e Bassora.