Maltempo Palermo, alluvione e vittime a Casteldaccia: “Queste morti si potevano evitare”

MeteoWeb

Il dolore è troppo grande, non solo per mio fratello ma per tutti noi. Spero solo che i miei nipoti, mia cognata non abbiamo sofferto troppo. Tutto questo dolore è atroce. Vedere la bara dei miei nipoti, di mio fratello, dei bambini fa troppo male, queste morti si potevano evitare. Anzi, si dovevano evitare, perché i miei familiari si erano riuniti lì solo per festeggiare il ponte di Ognissanti. Invece hanno perso la vita“: lo ha dichiarato in lacrime Nunzia Giordano, zia di Giuseppe Giordano, il 35enne che nell’alluvione di sabato a Casteldaccia ha perso tutta la sua famiglia. “Tutto questo è profondamente ingiusto, vedere mio nipote che piange per avere perso tutta la sua famiglia è atroce“.