Maltempo Palermo: funerali delle vittime di Casteldaccia, sopravvissuto si sdraia sulle bare di moglie e figli

Giuseppe Giordano, sopravvissuto all’alluvione di Casteldaccia (Palermo), arrivato nella Cattedrale dove si stanno tenendo i funerali delle vittime, si è sdraiato sulle bare dei suoi congiunti. “Lasciatemi stare voglio stare vicino a Rachele, a Federico e a mia moglie. Lasciatemi, voglio stare qui,” ha gridato. Dopo qualche minuto si è alzato e ha fatto venire accanto la figlia sopravvissuta all’alluvione, Asia di 12 anni. Sulle bare ci sono le fotografie delle vittime. Sulla bara di Stefania Catanzaro, la moglie di Giuseppe Giordano, c’è la foto della donna sorridente con il marito.

In Cattedrale una parente delle vittime ha avuto un malore. La donna, seduta a terra accanto a una bara, è stata soccorsa da un medico.