Maltempo Puglia: situazione ancora critica nel Salento, inizia la conta dei danni

MeteoWeb

Una violenta ondata di maltempo ha colpito ieri pomeriggio il Salento: il lavoro dei soccorritori si è concentrato soprattutto a Tricase, Tiggiano, Morciano di Leuca, Andrano e Patù.
Registrati gravi danni sul litorale di Tricase, crolli a Marina Serra ed a Tricase Porto dove ha ceduto una parete laterale della chiesetta di San Francesco.
Ieri sera presso la prefettura di Lecce si è riunito il Centro coordinamento soccorsi per monitore la situazione ed elaborare un quadro completo dei danni. I sindaci dei centri colpiti sono stati convocati questa mattina dal presidente della Provincia per fare il punto della situazione e tracciare un bilancio dei danni.

Durante tutta la notte sono stati effettuati sopralluoghi da parte degli amministratori, ai quali hanno partecipato il viceprefetto Guido Aprea e il comandante dei vigili del fuoco di Lecce, Giuseppe Bennardo. Sono stati effettuati anche servizi antiscicallaggio, per evitare reati predatori in abitazioni, negozi e ristoranti rimasti aperti.
L’intera zona del Capo di Leuca e’ tuttora priva di corrente elettrica e in molte zone manca anche l’acqua. Tre strade provinciali sono state chiuse al traffico, a causa della caduta dei fili dell’alta tensione. Risultano gravemente danneggiate anche due chiese di Tricase mentre non vi sarebbero danni agli edifici scolastici.