Misteriosi oggetti a Napoli, “esperimenti militari o alieni”?

Qualche tempo fa presso la sede di A.R.I.A. (associazione ricerca italiana aliena) sono stati recapitati dei video molto interessanti e davvero unici – si legge in una nota dell’associazione –. Essendo particolari la persona che ha fornito i filmati per motivi di sicurezza vuole rimanere anonimo, le varie riprese mostrerebbero delle strane attività e strani oggetti non meglio identificati di tecnologia avanzata. La zona interessata dal fenomeno comprende la provincia di Napoli fronte mare, i riscontri effettuati da A.R.I.A  fondata dall’ufologo ligure Savonese Angelo Maggioni e dal suo staff l’ufologo Antonio Bianucci l’ex M.llo dell’A.M. Iannitti e col fototecnico Cangialosi e altri collaboratori, hanno dimostrato che i video in esame risultano essere genuini non manipolati nessuna traccia di fotomontaggi e di inserimenti esterni o di programmi per la creazione di giochi in 3d tipo Unity ad esempio, questo rende i filmati davvero interessanti e rari perché mostrano un oggetto (o oggetti per quanto riguarda gli altri filmati) con capacità di trasformazione straordinaria sospesi ad almeno una ventina di metri sul mare con andamento sostenuto, l’oggetto presente nel video sembra essere composto da due elementi, uno solido di color grigio metallico e l’altro come forma di energia, durante il suo passaggio assume diverse forme da quadrato a rettangolare a sferica e quando cambia sembra usare più energia e dunque assume un color più lucido”.

Ma di cosa si tratta? Inoltre – si legge ancora nel comunicato di A.R.I.A. – l’oggetto sembra avere una sua “intelligenza artificiale” autonoma e questo pone interrogativi del tipo: è una intelligenza terrestre o extraterrestre? Nel primo caso potremmo dedurre possa trattarsi di possibili esperimenti militare top secret , infatti proprio a Napoli e provincia sono collocate diverse basi militari anche NATO come ad esempio: Allied Joint Force Command Naples (Costituisce uno dei due comandi strategici operativi del Comando Operazioni Alleate del Supreme Headquarters Allied Powers Europe SHAPE – Quartier generale delle potenze alleate in Europa con sede a Casteau in Belgio; l’altro è l’Allied Joint Force Command-Brunssum.), Comando Aeroporto Capodichino, Capodichino  ecc ecc Non sarebbe la prima volta e non sarà nemmeno l’ultima, che oggetti non convenzionali siano riconducibili a esperimenti militari di sviluppo di armi tecnologiche evolute, oppure viceversa  a volte oggetti non convenzionali di entità evolute vengano scambiate per armi da test militari”.

“Una cosa – conclude la nota – è certa: secondo l’ufologo ligure fondatore di A.R.I.A l’oggetto in esame è estremamente interessante sia che appartenga ai militari sia che appartenga a entità aliene, come è interessante capirne la sua funzionalità e scopo che al momento rimane un vero mistero A.R.I.A continua a indagare in cerca di ulteriori elementi utili a dare una risposta soddisfacente sull’oggetto in esame soprattutto per stabilire a quale delle due opzioni dette sopra esso appartenga , Angelo Maggioni fa sapere che se qualcuno avesse filmato o fotografato qualcosa di simile negli ultimi tempi nel sud italia può contattare l’associazione tramite la mail inforicercaaliena@gmail.com oppure potrà cercarla su Facebook. In conclusione il caso rimane sotto indagine rimanendo irrisolto