Spazio: scoperta la causa del fallimento del lancio della Soyuz, una deformazione

Scoperta la causa del fallimento del lancio della navicella Soyuz verso la Stazione Spaziale Internazionale ad ottobre: è stato provocato dalla “deformazione” di un sensore durante l’assemblaggio del razzo al Cosmodromo di Baikonur.
I risultati della commissione di indagine sono stati resi noti in conferenza stampa da Oleg Skorobatov, uno dei leader della commissione istituita dopo l’incidente che ha costretto due astronauti a tornare sulla Terra.