Squirting, la sessuologa: “C’è chi è in grado di squirtare con una gittata di 5 metri. Fisiologicamente è possibile farlo, ma…”

La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta questa mattina nel corso del programma “Genetica Oggi” condotto da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus.

Lo squirting è una fuoriuscita involontaria di fluidi dalla parte dell’uretra. Per decenni è stato oggetto di taboo- ha spiegato la Dott.ssa Spina- perché si è pensato per tanto tempo si trattasse di urina ma non è così, contiene delle sostanze presenti anche nell’urina ma si è visto che non lo è perché è una sostanza incolore, inodore, ed estremamente diluita. Ancora non è chiaro come si produce questo liquido e a livello biochimico si è visto che è composta da una base acquosa ma essendo appunto molto diluita non si capisce bene da quale parte del corpo possa essere prodotta.”

Squirtare non è necessariamente legato al provare un forte orgasmo, anche se per alcuni è possibile, nel senso che la donna arriva a provare un orgasmo e come piacere estremo, come piacere ulteriore, arriva a perde il controllo del proprio corpo fino ad arrivare allo squirting. Per altri questo non è necessario, si può arrivare allo squirting, bypassando l’orgasmo, attraverso la stimolazione di alcune aree del corpo.”

squirting sessoIndurre lo squirting è possibile, ci sono dei consigli: Prima di tutto c’è bisogno di rilassarsi, squirtare è un atto involontario, è ovvio quindi che c’è bisogno di lasciarsi andare. Spesso si suggerisce anche di bere molto prima di un rapporto, così da poter favorire l’accumulo di questa sostanza. Ricordiamo che il getto emesso non sarà urina perché il riflesso dello squirting è incondizionato e non si può trattenere. E’ un po’ come l’eiaculazione maschile, nel senso del meccanismo. Stimolare poi la parte più esterna del canale vaginale oppure direttamente il clitoride con una sollecitazione particolarmente vigorosa così da creare una sollecitazione di tutta la zona uretrale, vaginale e appunto clitoridea. Da li si può ‘sperare’ di riuscire a squirtare, dico sperare perché non c’è una indicazione scientifica“.

Adriana ChechikHo studiato i video porno di Adriana Chechik, l’attrice hard che riesce a squirtare fino a 5 metri. E’ vero ed è possibile farlo ma non è così comune. Questo la rende molto richiesta nei film porno ma specifichiamo che è però già molto difficile farlo normalmente, ancora più difficile farlo con una gittata simile. Non so se realmente sono 5 metri ma la portata è comunque importante. Lei stessa consiglia come farlo, bevendo frappè con proteine e carboidrati. Non credo questo possa avere un effetto ma onestamente credo che la sua capacità sia quella di ascoltare ed assecondare le sensazioni del proprio corpo” ha concluso Rosamaria Spina nella trasmissione di Radio Cusano Campus.