Terremoto Emilia-Romagna, scossa nel Riminese: treni sospesi

A seguito del terremoto magnitudo 4.2 registrato alle 13.48 nel Riminese con epicentro nella zona di Santarcangelo di Romagna ad una profondità di 43 chilometri, la circolazione ferroviaria è sospesa in via precauzionale tra Rimini e Cesenatico sulla linea Rimini-Ravenna e tra Cesena e Riccione sulla linea Bologna-Ancona per consentire la verifica dello stato dell’infrastruttura da parte dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana.