Trump insiste: “Non credo ai cambiamenti climatici provocati dall’uomo”

Non credo ai cambiamenti climatici provocati dall’uomo e non credo all’opinione diffusa tra gli scienziati“: in un’intervista al Washington Post il presidente USA Donald Trump respinge al mittente le conclusioni del rapporto elaborato dalla sua stessa amministrazione.
Guardiamo alla nostra aria e alla nostra acqua, sono ora a un livello record di pulizia“, afferma il tycoon che liquida come “non credibile” il report di 13 agenzie governative sull’impatto economico dei cambiamenti climatici. “Uno dei problemi è che molte persone come me, con un alto livello intellettivo, non sono necessariamente dei credenti“.