Tumori: aspirina e omega 3 proteggono da uno dei tipi di cancro più diffusi e aggressivi

Assumendo aspirina e omega 3 tutti i giorni è possibile difendersi dal cancro del colon, soprattutto in quei soggetti che sono ad alto rischio per questo tumore. A questa conclusione è giunto uno studio clinico britannico chiamato seAFOod, pubblicato sulla rivista The Lancet e condotto tra le università di Leeds, Nottingham, Bradford, Newcastle. Lo studio ha coinvolto oltre 700 persone ad alto rischio di cancro del colon, seguiti in diversi ospedali con colonscopie periodiche. Il tumore al colon inizia con dei polipi di natura maligna che crescono nell’intestino. Gli esperti hanno diviso il campione in 4 gruppi: uno ha assunto 300 milligrammi di aspirina al giorno, uno due grammi di EPA (un omega 3) al giorno, uno entrambe le sostanze e l’ultimo gruppo ha assunta una pillola placebo. I risultati sono stati chiari: sia l’aspirina che gli omega 3 (da soli o insieme), assunti alle dosi prescritte e per un anno di terapia, sono riuscite a ridurre sensibilmente la formazione di polipi nell’intestino nei soggetti maggiormente a rischio, riducendone di fatto il rischio di ammalarsi di cancro.