Vaccini, OCSE: l’Italia tra i Paesi UE con più casi di morbillo

Secondo il rapporto dell’OCSE “Health at a Glance: Europe 2018“, report sulla qualità delle cure nei Paesi dell’UE, con 8,9 casi ogni 100 mila abitanti, insieme alla Grecia e dopo la Romania, l’Italia è il Paese con il più alto tasso di incidenza di morbillo. La media dell’Unione Europea è stimata in 2,2 casi per 100 mila abitanti.

In Unione europea sono stati segnalati 13.475 casi di morbillo da maggio 2017 a maggio 2018, in forte aumento rispetto agli 8.523 casi dei 12 mesi precedenti.
L’OCSE riporta che in Italia il tasso di copertura vaccinale è diminuito, passando dal 91% nel 2010 all’85% nel 2016. Nel 2017 la copertura vaccinale ha raggiunto quota 92%.