Maltempo, emanata allerta meteo dalla Protezione Civile: venti di burrasca, rischio idrogeologico

MeteoWeb

Nella giornata di domani il transito di un’onda perturbata che porterà una notevole intensificazione della ventilazione da nord sulle regioni settentrionali; saranno altresì associate nevicate sui rilievi alpini di confine e deboli piogge su regioni adriatiche centrali e tirreniche meridionali. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). L’avviso prevede dalle prime ore di domani, lunedì 24 dicembre, venti forti settentrionali, con raffiche fino a burrasca, su Piemonte, Lombardia e Veneto, specialmente sui rilievi e sulle zone costiere, con possibili mareggiate sulle coste esposte.