Cambiamenti climatici: gli uragani Florence e Michael i disastri più costosi del 2018

MeteoWeb

Secondo i risultati dello studio di Christian AidContando il costo: un anno di collasso climatico“, pubblicati oggi, gli uragani Florence e Michael che hanno colpito gli Stati Uniti sono state le catastrofi naturali più costose del 2018.
Florence ha provocato danni per circa 17 miliardi di dollari (14,9 miliardi di euro) e Michael per 15 miliardi di dollari (13,146 miliardi di euro).
I costi dei 10 eventi più disastrosi in termini economici sono compresi tra 85 e 96 miliardi di dollari (75 e 84 miliardi di euro). La ricerca si è focalizzata sul prezzo materiale di siccità, incendi, ondate di calore, tifoni e uragani e terremoti più distruttivi di quest’anno.
La siccità in Argentina, ad esempio, è costata 6 miliardi di dollari (5,258 miliardi di euro) e ha contribuito a spingere il Paese in recessione. Le inondazioni in Giappone hanno fatto registrare danni per 7 miliardi di dollari (6,134 miliardi di euro).