Cina: irreperibile lo scienziato che ha “creato” bimbe geneticamente modificate

MeteoWeb

He Jiankui, il ricercatore che nei giorni scorsi ha annunciato di avere contribuito alla nascita delle prime gemelline geneticamente modificate, risulta irreperibile dal 28 novembre, quando aveva difeso il proprio lavoro durante una conferenza di genetica a Hong Kong.
L’uomo sarebbe sottoposto ad arresti domiciliari, anche se l’università per cui lavorava ha smentito l’ipotesi di detenzione e ha spiegato di non volere alimentare le voci sul ricercatore, da cui aveva già preso le distanze.
L’annuncio dello scienziato è stato oggetto di critiche da parte della comunità scientifica e del del governo, che ha ordinato la sospensione delle ricerche sull’alterazione del DNA.