Incendi California: hanno inquinato quanto un anno di produzione energetica

MeteoWeb

Gli incendi boschivi che hanno devastato la California nel corso del 2018 hanno rilasciato l’equivalente di circa 68 milioni di tonnellate di anidride carbonica: quasi la stessa quantità di emissioni di carbonio prodotte in un anno per fornire elettricità a tutto lo Stato, ha spiegato il segretario degli Interni statunitense, Ryan Zinke.
Sappiamo che gli incendi boschivi possono provocare vittime e costano miliardi di dollari, ma questa analisi condotta dal servizio geologico degli Stati Uniti mostra anche quanto gravi siano gli incendi catastrofici per l’Ambiente e per la salute pubblica“, ha precisato Zinke in una nota.
A novembre si è registrato l’incendio più mortale e distruttivo della California: sono andate distrutte quasi 14mila case in una contea rurale e sono morte almeno 88 persone. Un altro incendio nella zona meridionale ha ucciso 3 persone e distrutto 1.500 strutture. Questi due incendi hanno prodotto emissioni equivalenti a circa 5,5 milioni di tonnellate di anidride carbonica, ha spiegato Zinke.
Il dato sulle emissioni del 2018 per gli incendi boschivi in California è “sorprendentemente alto, significativo nel contesto delle emissioni complessive di tutto lo Stato, e probabilmente costituisce un valore record per le emissioni di carbonio da incendi nella storia dello Stato“, ha dichiarato Daniel Swain, scienziato del clima presso l’Universita’ della California, a Los Angeles.

Nel frattempo, torneranno a scuola lunedì i ragazzi residenti nelle aree colpite dal “Camp Fire“: si tratta di circa 32mila studenti in totale. Le comunità stanno affrontando i disagi legati ai danni subiti non solo dalle abitazioni, ma anche dagli istituti scolastici.