“Lettera su Dio” di Einstein venduta all’asta per 2,9 milioni di dollari

MeteoWeb

Venduta all’asta “la lettera su Dio” di Albert Einstein (1879-1955), un documento eccezionale considerato uno dei più importanti manoscritti del XX secolo, nel quale il celebre fisico, teorizzatore della relatività, parla della sua concezione di Dio, della religione e del senso dell’esistenza umana.

La lettera è stata venduta da Christie’s a New York per 2,89 milioni di dollari.
Scritta e inviata dall’Università di Princeton il 3 gennaio 1954, indirizzata al filosofo tedesco Eric Gutkind, anch’egli ebreo come Einstein, è la più grande testimonianza di come il fisico ricusasse in parte qualsiasi credo religioso.