La pornostar Malena: a Capodanno “i botti fateli a letto, non per strada”

MeteoWeb

Malena è intervenuta ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format “I Lunatici”, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, in diretta ogni notte dall’1.30 alle 6.00 del mattino.

La nota pornostar pugliese ha dato dei suggerimenti alle coppie in vista del Capodanno: “Io il Capodanno lo trascorrerò lavorando, questa è una di quelle date molto richieste. C’è chi si diverte e chi fa divertire chi si diverte. Credo però che valga ancora il detto secondo il quale chi fa l’amore a Capodanno fa l’amore tutto l’anno. Far l’amore fa sempre bene, dobbiamo farlo sempre, quindi a Capodanno in particolar modo. Consiglio a tutte le coppie di lasciarsi andare a qualche trasgressione, a farlo in qualche posto un po’ più particolare, nascosto, durante un festeggiamento, magari andare in bagno e appartarsi. Un Capodanno che ricordo particolarmente? Fu molto divertente quando tantissimi anni fa a un certo punto scomparve un mio amico. Noi tutti pensavamo avesse trovato una signorina con cui accompagnarsi, poi l’abbiamo ritrovato tutto rosso e con la camicia piena di pedate. Insomma, era andato a dar fastidio ad una signorina e il gruppo a cui lei si accompagnava gli tese un agguato. Ci venne a tutti da ridere perché gli avevamo detto di stare attento, perché tutti sapevamo che quella ragazza era impegnata“.

Poi, Malena ha lanciato un appello: “No ai botti di Capodanno. Io ho un cagnolino e gestire quel momento non è mai facile. L’anno scorso nel mio paese un bimbo ha anche perso una mano. Servono delle ordinanze restrittive che vietino cose del genere. I botti fateli a letto, non per strada. Fateli con chi amate, non con i petardi. A noi i botti piacciono a letto, non per strada. E soprattutto: corteggiate le donne, corteggiatele. Se un uomo sa corteggiare una donna, lei gliela darà di sicuro. Il corteggiamento più strano che mi sia capitato? Ho diversi corteggiatori, molti fan vedono solo Malena, pochi quello che c’è dietro. Il corteggiamento più strano è quello di un fan che da circa due anni mi manda fiori a casa. Può sembrare strano, ma non esistono più questi uomini. Ne sono felice, il suo è un pensiero gentile“.