Previsioni Meteo Natale, nel giorno del Solstizio d’Inverno arriva l’Anticiclone che porterà caldo anomalo in tutt’Italia

MeteoWeb

Previsioni Meteo Natale – Nel giorno del Solstizio d’Inverno, Venerdì 21 Dicembre, arriva l’Anticiclone delle Azzorre che garantirà sole e caldo anomalo per un lungo periodo durante le festività natalizie, dopo il freddo e le nevicate delle scorse ore. Già oggi le temperature sono aumentate considerevolmente nelle Regioni del Centro/Sud con +18°C a Catania, Siracusa e Gioiosa Jonica, +17°C a Palermo, Rosarno e Soverato, +16°C a Bari, Reggio Calabria, Cagliari, Latina, Ciampino, Cosenza, Foggia, Lecce, Olbia e Termoli, +15°C a Napoli, Salerno, Grosseto, Brindisi, Fiumicino e Alghero. Con l’arrivo dell’Anticiclone, le temperature aumenteranno ulteriormente e gli ultimi aggiornamenti sono davvero impressionanti per la durata e l’entità di questo periodo di caldo.

Le temperature previste da ECMWF per Lunedì 24 Dicembre

Tutti i modelli, infatti, concordano sulla persistenza dell’Anticiclone almeno fino alla mattinata del giorno di Natale, Martedì 25 Dicembre, con un picco massimo del caldo il giorno precedente, la Vigilia di Natale, Lunedì 24 Dicembre. Rispetto ai precedenti aggiornamenti, la novità più importante è che il caldo arriverà anche al Nord Italia, in modo particolare al Nord/Ovest con temperature che potrebbero arrivare a lambire i +20°C anche in Piemonte e Liguria. Temperature massime di oltre +20°C confermate per varie località delle isole maggiori (Sardegna e Sicilia). In tutt’Italia avremo comunque temperature massime di oltre +16/+17°C e farà decisamente caldo in montagna, con lo zero termico ad oltre 2.600 metri di altitudine persino sulle Alpi occidentali.

Continua lo scontro tra modelli a medio termine: GFS ribadisce la linea calda, con l’Anticiclone persistere per tutta la prossima settimana, mentre secondo la teoria di ECMWF tra Natale e Santo Stefano inizierebbe un’ondata di freddo e maltempo sulle Regioni Adriatiche e meridionali. Dopotutto, questa tesi continua a non convincerci: resta ben più plausibile la linea dettata dal modello americano (GFS).