Aereo scomparso nella Manica, a bordo il calciatore Emiliano Sala: il pilota del velivolo non era abilitato a portare passeggeri

MeteoWeb

Il pilota dell’aereo scomparso lunedì nel Canale della Manica con a bordo il calciatore italo-argentino Emiliano Sala, non era autorizzato a trasportare passeggeri a pagamento: lo ha rivelato il Times.

Originario di Crowle, nel nord dell’Inghilterra, il 59enne David Ibbotson aveva un certificato di pilotaggio privato, riporta il quotidiano citando il registro della Federal Aviation Agency (FAA). Con questa tipologia di licenza non poteva trasportare passeggeri paganti, per la quale servono più ore di volo e addestramento.

Le autorità britanniche del controllo del traffico hanno confermato che il Piper Malibu è scomparso lunedì dai radar nei pressi del faro di Casquets, intorno alle 21:30: da allora si sono perse le tracc.

Sala era a Nantes per salutare i compagni di squadra prima di imbarcarsi verso Cardiff, dove aveva firmato solo pochi giorni fa per una cifra record.
Il servizio meteorologico britannico, il Met Office, ha reso noto che al momento della scomparsa del velivolo “c’erano piogge sparse, ma niente di troppo intenso e la velocità dei venti non era eccessiva“.