Amazon: ecco Scout, il robot che consegna porta a porta [VIDEO]

MeteoWeb

Ha sei ruote e l’apertura elettro-attuata del vano e no, non è un nuovo suv, è il nuovo mezzo per le consegne di Amazon ed ,oltre a portarvi i pacchi porta a porta, promette di regalarvi un sorriso per via del suo buffo aspetto.

Il nuovo mini veicolo elettrico a guida autonoma è impegnato nelle fasi di sperimentazione nei quartieri residenziali di Snohomish, Washinton. Attualmente gli “SCOUT”, cosi si chiamano, non si muovono da soli ma vengono affiancati da tutor umani durante l’orario di lavoro (solo ore diurne da lunedì a venerdì) per vedere come si comportano e garantire una circolazione sicura ed efficiente nel rispetto di animali domestici, pedoni o qualsiasi altra cosa possano trovare sul loro cammino.
Secondo Amazon, Scout è comunque già capace di rilevare ogni eventuale impedimento, come pedoni, animali e altri tipi di ostacoli (mobili o fissi).

Nulla cambia per il cliente in fase di acquisto: sceglie il prodotto, inserisce il proprio indirizzo per la spedizione e paga. Tariffe e tempi di consegna sono invariati. È a discrezione dell’azienda scegliere di consegnare il prodotto tramite Scout. Il robot con bauletto si muove in autonomia, grazie alle batterie, le sei ruote e un sistema di navigazione GPS che gli permette di raggiungere la meta ed evitare gli ostacoli.
Amazon è da sempre alla ricerca di soluzioni intelligenti per rendere sempre più veloci ed efficienti le sue consegne, incluso l’uso di droni.

Scout non è l’unico caso di robot che fa il “postino”. In Italia, l’impresa milanese e-Novia ha sviluppato Yape. Sa attraversare la strada e si muove su marciapiedi e piste ciclabili con un’autonomia di 80 km. Già nel 2017 l’impresa ha testato il servizio di consegne a Cremona. E di recente Yape ha vinto il German Design Award 2019, nella categoria Utility Vehicles.