Animali, cinghiali in autostrada A1: ecco come ci sono arrivati

MeteoWeb

Autostrade per l’Italia ha ricostruito le cause dell’incidente provocato ieri da un gruppo di cinghiali, che sono comparsi sull’autostrada A1 tra Lodi e Casalpusterlengo, causando la morte di un giovane di 28 anni: secondo la ricostruzione, la recinzione era integra, ma i cinghiali ci sono passati sotto. La Direzione di Tronco di Milano fa sapere che, dalle verifiche effettuate nell’immediatezza dell’incidente dai tecnici e anche dalla Polizia stradale, “l’impianto di recinzione che delimita la proprieta’ autostradale e’ risultato integro e in corretto stato di efficienza e che il passaggio dei cinghiali e’ avvenuto tramite un varco creato dagli stessi al di sotto della rete. Da una prima ricostruzione sembrerebbe peraltro che la persona deceduta fosse a bordo di un veicolo sopraggiunto successivamente all’investimento dei cinghiali da parte delle altre due vetture“.