Miracolo in Russia: bimbo trovato vivo dopo 35 ore sotto le macerie del palazzo crollato a Magnitogorsk

MeteoWeb

In Russia i soccorritori russi hanno ritrovato un bimbo vivo dopo 35 ore dal crollo di un palazzo di dieci piani a Magnitogorsk: si tratta di un neonato di appena 11 mesi, riporta la Tass. Il piccolo è in condizioni critiche ed è stato ricoverato in ospedale.

All’origine della tragedia un’esplosione probabilmente causata da una perdita di gas.

A salvare il bimbo, secondo il governatore regionale, Boris Dubrovsky, è stato il fatto che si trovasse nella culla ed era ben coperto.
Secondo i soccorritori, sono 7 le vittime e 37 le persone che risultano ancora disperse: le speranze di trovarle vive si affievoliscono di ora in ora a causa delle temperature che sfioriano i -18°C.